Viaggio in Campania: dalla Costiera Amalfitana a Napoli

Di ritorno dal mio viaggio in Campania raccolgo in questo post pensieri e itinerario della mia settimana tra Costiera Amalfitana e Napoli.

Divisore tag

Ci sono mille cose da dire sulla mia settimana in Campania, per non parlare delle foto che ancora stanno riposando all’interno della macchina fotografica. Devo raccogliere pensieri, emozioni, ricordi di una settimana calda e a tratti coperta da nuvole ballerine mentre l’aria autunnale mi pizzica il naso e il paesaggio fuori dalla finestra è completamente diverso.


 Leggi anche: Come muoversi in Costiera Amalfitana


La Campania mi ha incuriosita. Non ci ero mai stata e ora che l’ho lasciata sto già appuntando un paio di luoghi, soprattutto del Cilento, nei quali voglio andare presto; complici le opinioni e i consigli di persone incontrate durante questo viaggio.

Peperoncini a Capri

Il mio viaggio in Campania

La settimana è volata, ma ultimamente il tempo sembra avere fretta, quindi non mi stupisco troppo. Siamo quasi a fine settembre e io ho ufficialmente concluso la mia estate salutando una Positano assolata che per sette giorni è stata la mia casa, il mio punto di partenza.


 Leggi anche: Positano: cosa vedere in un giorno


 

 

Una foto pubblicata da Martinaway (@martinasgorlon) in data:

Da lì mi sono spostata prima a Pompei, un luogo del quale avevo sempre letto e visto milioni di cose, ma che non avevo mai capito fino in fondo (non credo si possa farlo senza passeggiare tra le sue antiche strade), poi dalla parte opposta per visitare Ravello, Atrani e Amalfi: panorami splendidi e scorci da cartolina che spero di mostrarvi presto.


 Leggi anche: Gli scavi di Pompei: informazioni utili e i consigli per la visita


 

 

Una foto pubblicata da Martinaway (@martinasgorlon) in data:

La domenica il brutto tempo mi ha bloccata a Positano per un giorno intero e ne ho approfittato per passeggiare tra le sue vie, comprare una o due cose da portare a casa e riposarmi in previsione dei chilometri del giorno seguente a Napoli.


 Leggi anche: Cosa vedere a Napoli in un giorno: itinerario per scoprirla


 

 

Una foto pubblicata da Martinaway (@martinasgorlon) in data:

Napoli era uno dei miei #TravelDreams2016, quello più raggiungibile e, per ora, l’unico che si è realizzato. Si sentono tantissime opinioni diverse su questa città, io però avevo collezionato solo le cose belle e non sono rimasta delusa.


 Leggi anche: Villa Rufolo a Ravello: perla della Costiera Amalfitana


Ho adorato passeggiare per le sue vie, mi sono lasciata stordire dai suoni, dai rumori, dal vociare vivace dei napoletani. Ci ho trascorso poche ore e so già che voglio tornarci presto per scoprirla più nel dettaglio.

 

Una foto pubblicata da Martinaway (@martinasgorlon) in data:

Dopo Napoli ecco l’isola di Capri. Sarà che non amo lo shopping, sarà che le tantissime persone avevano trasformato la città in un formicaio, ma non è uno dei luoghi che ho preferito. Anacapri, l’altro comune dell’isola, è invece molto più tranquillo e mi ha permesso di prendere una boccata d’aria prima di salpare di nuovo verso Positano.


 Leggi anche: L’Isola di Capri: cosa vedere tra Capri e Anacapri


 

 

Una foto pubblicata da Martinaway (@martinasgorlon) in data:

Questo post è un semplice insieme di pensieri ed idee raccolti alla fine del viaggio, un piccolo riassunto prima di raccontare tutto nel dettaglio, anche se non so ancora da dove cominciare. Ora sono qui, con foto piene di colori diversi, brochure, appunti e biglietti raccolti durante questa settimana al Sud e tantissimi ricordi da riporre nei cassetti della memoria.


 Leggi anche: Visitare Amalfi: un giorno al profumo di limone


 

Una foto pubblicata da Martinaway (@martinasgorlon) in data:


Dove dormire in Costiera Amalfitana


Dove dormire in Costiera AmalfitanaDurante la mia settimana in Campania ho soggiornato a Positano, al B&B Casa Teresa*.

Positano è circa a metà strada tra Napoli e il resto della Costiera e quindi può essere un punto strategico per chi vuole scoprire entrambe le zone.

Il B&B ha uno stile elegante tipico della zona, con dettagli in ceramica colorata e una splendida vista sulla cittadina.


Avete mai visitato queste zone della Campania? Vi piacerebbe? Lasciate un commento 🙂

Divisore tag
Informazioni

Le fotografie inserite all’interno del post sono state scattate con una Canon 1100D* e un iPhone 6s* e poi condivise sul mio profilo Instagram. Per vedere le altre sfogliate il mio album su Flickr.


*All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione. Questo significa che se decidete di effettuare una prenotazione o di fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie ❤

Condividi questo viaggio

Napoli, Salerno

Potrebbero interessarti:

8 Comments

  1. 1
  2. 3

    A parte che voglio farti i complimenti per la foto fighissima ai peperoncini di Capri. Stupenda!
    Quando ero a Ischia ti ho pensata tanto e mi piace un sacco l’idea di poter raccontare il Golfo di Napoli insieme a te, nelle prossime settimane!

    Tra l’altro io ad Amalfi e Positano ci sono stata da piccola, ma non ricordo nulla e non ho neanche una foto! E Napoli… Niente, Napoli ti segna. In un modo o nell’altro lo fa sempre.

    • 4

      Grazie mille! ❤️
      Ti ho pensata molto anche io, soprattutto quando ero un po’ più vicina a Ischia 🙂
      Ho visto che hai già pubblicato più di un post, appena ho un attimo leggo tutto più che volentieri! A presto ❤️

  3. 5

    Ciao Martina mi fa piacere che ti sia trovata bene in Campania e mi fa ancora più piacere che tu abbia intenzione di ritornare per visitare il Cilento 🙂
    Io vivo praticamente a cavallo fra le due costiere e, se ti fa piacere, chiedi pure info e consigli per il tuo prossimo CampaniaTour! 😉
    A presto!
    Daniela

  4. 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *