#unviaggiointesta che potrebbe diventare realtà

#unviaggiointesta è un concorso per provare a realizzare uno dei nostri sogni. Se hai meno di 30 anni dovresti provare. Io l’ho fatto.

Di sogni ne ho sempre avuti tanti. Direi troppi, se non fosse che non mi piace associare questa parola ai sogni, perché credo non siano mai abbastanza. Come non si è mai abbastanza grandi per sognare, anche se ogni età ha le sue complicazioni.

Su Facebook ho visto circolare un post carino che dice: quando si è giovani ci sono energie e tempo, ma non ci sono soldi, quando si è adulti ci sono energie e soldi, ma non c’è tempo, quando si è anziani si hanno tempo e soldi, ma non energie. Manca apparentemente sempre qualcosa.

Mi ci ritrovo molto. Ho ventiquattro anni, ho l’energia per fare mille cose contemporaneamente, ma non ho i soldi per fare tutto quello che vorrei e, a volte, non ho nemmeno il tempo, se non per sognare un futuro ogni giorno più vicino e mete che invece sembrano sempre lontanissime.

Per questo quando scopro un nuovo concorso io ci provo sempre. Ci provo quando Diletta, di Sempre in partenza, me li fa conoscere e ci provo quando li incrocio per caso sul web. Uno degli ultimi che ho scoperto è quello promosso da UBI Banca: #unviaggiointesta. È rivolto a tutti i maggiorenni che non hanno ancora compiuto 30 anni.

Partecipare è semplice: ci si collega al sito e si racconta il proprio viaggio in testa in 140 caratteri. Un viaggio verso i nostri obiettivi o uno di quelli fatti di aerei o treni, o, perché no, un viaggio che unisce le due cose. Al termine del concorso UBI Banca estrarrà i vincitori (le possibilità di vincita aumentano di 10 volte aprendo il conto QUBI’ Under 30).

#unviaggiointesta

Ci sono tre tipologie di mete in palio, ognuna delle quali può portarvi in una città lontana: volo andata e ritorno, soggiorno di 7 giorni per due persone e tante attività per vivere un’esperienza completa. Si può scegliere tra:

Creatività e fashion.

Los Angeles, la città del cinema con Hollywood e gli Universal Studios, l’oceano e Rodeo Drive, oppure New York, dove puoi passeggiare per Central Park o prendere un traghetto che ti porti alla Statua della Libertà.

Tech e innovazione.

Mumbai, dove cultura e progresso incontrano Bollywood, oppure New York, per scoprire il suo lato più moderno e camminare tra i grattacieli di Manhattan.

L’altra parte del mondo.

Hong Kong, tra le sue strade e i mercati, fino ad arrivare all’isola di Lantau, o Tokyo, una città dove l’antica cultura giapponese incontra il futuro.

Io ho provato, selezionando proprio quest’ultima categoria, e ho già le dita incrociate. Tu invece quale meta sceglieresti? Clicca sull’immagine qui sotto per partecipare. 🙂






Ti piacciono i miei contenuti? Puoi trovare nuovi post, codici sconto e anteprime tutti in una sola mail! Iscriviti ❤

Cliccando su "Iscriviti" accetti alla raccolta dei dati da te forniti. Questi dati verranno utilizzati nel più completo rispetto della privacy. Qui maggiori informazioni

Condividi questo viaggio

Curiosità

Potrebbero interessarti:

2 Comments

  1. 1

    Ciao Martina, questo lo avevo perso. Anch’io partecipo sempre a tutti i concorsi e continuo a sognare di poterne vincere uno. tra le tre categorie sceglieró l’altra parte del mondo 🙂 in bocca al lupo! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *