TTG Rimini: alcuni consigli se è il tuo primo anno in fiera

Il TTG di Rimini, la fiera del turismo. Qui voglio condividere alcuni consigli con chi affronta questa esperienza per la prima volta.

Divisore tag

Lo scorso anno ho partecipato per la prima volta al Travel Blogger Destination Italy (TBDI), un progetto di TTG Italia che offre un’occasione di incontro per blogger di viaggio, enti del turismo e aziende, insomma un modo per creare collaborazioni e soprattutto conoscersi.

Prima di partire non sapevo bene cosa aspettarmi: l’anno precedente avevo seguito l’evento sui social, ma di cose certe ce n’erano ben poche. Così ero un po’ spiazzata, ma con un piccolo quaderno dove annotare le cose da migliorare per un eventuale secondo anno.

Essere delle matricole al TBDI non è poi così semplice come può sembrare. A volte è facile demoralizzarsi, soprattutto di fronte a numeri più grandi dei nostri o a facce poco convinte che sono pronte a dirci “no, grazie, non sono interessato a te”. Dopo la mia esperienza ho imparato alcune cose e credo sia giusto condividerle, non si sa mai, possono essere utili a qualcuno.

TTG Rimini

Cosa mettere in valigia per il TTG?

Se hai partecipato ad altre fiere probabilmente lo sai già e quindi il mio consiglio è di basarti sulla tua esperienza personale. In ogni caso, ecco i miei consigli, perché c’è sempre una prima volta.

Zaino o borsa leggeri

In molti stand ti riempiranno di volantini e materiale informativo (soprattutto se come me non riuscirai a dire di no) che, per quanto utili, sono di sicuro pesanti. Quindi evita di portare borse che pesano venti chili anche se vuote.

Io mi sono trovata molto bene con uno zaino sulle spalle per le cose personali: lascia libere le mani e distribuisce il peso su entrambe le spalle.

Vestiti leggeri e scarpe comode

In fiera la temperatura è abbastanza alta, soprattutto durante le belle giornate, quindi via libera a maniche corte e canottiere.

Sappi poi che camminerai molto e indossare i tacchi (se non ci sei abituata) o delle scarpe che logorano i piedi è di sicuro una pessima idea.

Attrezzatura

Ho portato con me la Reflex (che ha un peso non indifferente) e non l’ho mai usata, quindi punta su fotocamere compatte o cellulari se vuoi portare a casa qualche ricordo fotografico della fiera.

Il tablet è invece un buon compagno di viaggio e a mio parere può tranquillamente sostituire il computer (ho visto qualcuno usare il pc, ma se l’avessi portato non l’avrei mai usato).

Di sicuro non bisogna dimenticare i caricabatteria portatili: in fiera ci sono dei punti dove ricaricare cellulari & co. ma non sempre sono liberi.

 

 

Una foto pubblicata da Martinaway (@martinasgorlon) in data:

Come prepararsi agli incontri del TTG?

Il TTG di Rimini è un’ottima vetrina per i travel blogger e va usata al meglio. Non importa se hai appena iniziato o gestisci il tuo sito da anni, questa sarà un’occasione per farti conoscere o per farti ricordare.

Biglietti da visita

Cerca di crearli e farli stampare con un bel po’ di anticipo, così se ci dovessero essere problemi non ti ritroverai senza durante i tre giorni di fiera.

Non pensare che non siano utili o che non valgano la spesa, un buon biglietto da visita è la tua prima vetrina, investici il tempo e il denaro che servono. Poi non dimenticarli a casa, ovviamente.

Media kit

Il mio era scaricabile direttamente dal blog, nella pagina dedicata alle collaborazioni, ma ammetto che non portarne una copia in fiera è stato un errore da non ripetere.

Non serve stamparne diecimila da distribuire come volantini, basta farne uno (magari plastificato) da mostrare a tutti gli enti con i quali parlerai, in modo da non trovarti impreparato se qualcuno ti dovesse chiedere qualche numero.

Se hai numeri buoni, ma hai aperto il blog da poco, il media kit è un ottimo alleato: molti enti quando scoprono che il blog è giovane storcono il naso, dimostragli con il tuo media kit che l’età non sempre conta.

Esamina il tuo blog e trova i punti di forza

Io non ci ho minimamente pensato e durante molti incontri dimenticavo di raccontare alcune cose che si rivelavano invece fondamentali quando mi ricordavo di dirle. Esempi? Collaborazioni passate, creazione di contenuti per altri siti…

Prima di partire per quest’esperienza fai una lista dei punti di forza del tuo blog e studiali per non dimenticarli quando ti troverai faccia a faccia con qualcuno che potrebbe essere interessato a te.

Controlla la lista degli espositori

Sul sito del TTG di Rimini è presente una lista completa degli espositori che saranno in fiera. Prenditi del tempo per leggerla e segnare quelli che vuoi assolutamente incontrare, potresti trovare delle opportunità alle quali non avevi pensato.

 

 

Una foto pubblicata da Martinaway (@martinasgorlon) in data:

E una volta in fiera?

Sogna in grande, ma concentrati sull’Italia

Soprattutto se non hai mai avuto modo di collaborare con gli enti del turismo, quelli dei paesi esteri tenderanno a scartati: vogliono numeri ed esperienza e non si può dar loro torto visto che comunque tu sei una sorta di investimento per loro.

Questo non significa che non devi nemmeno provare ad incontrare i Paesi dall’altra parte del globo, anzi, ma non dimenticare di chiedere appuntamenti o visitare quelli italiani che in molti casi hanno tantissimo da offrire. Da qualche parte bisogna pur cominciare poi, no?

Scegli l’approccio diretto

Il mio dubbio più grande era l’approccio con i vari enti. Che faccio? Mi avvicino incuriosita e aspetto che siano loro a fare la prima mossa? No. Io ho fatto così il primo giorno e mi sono ritrovata a mani vuote (anzi, piene di materiale informativo, ma che a livello professionale non aiuta di certo).

L’ultimo giorno ho deciso di approcciarmi in maniera diretta, chiedendo subito se all’interno del team presente in fiera ci fosse qualcuno addetto ai social media. Risultato? Molti più contatti raccolti e un sacco di bigliettini da visita distribuiti. Sono serviti davvero a qualcosa? Non tutti, ma almeno ci ho provato.

marzo

Ovviamente questi consigli sono basati sulla mia esperienza, ma spero che possano aiutarti anche solo un pochino ad affrontare al meglio questa esperienza al TBDI e al TTG di Rimini.

Se hai già partecipato al TTG di Rimini, aggiungeresti qualcosa a questo post? Fammelo sapere nei commenti 🙂

Divisore tag
Informazioni

Le immagini sono state scattate con un iPhone 6s* e una Canon 1100D*.

Se state cercando un alloggio a Rimini in occasione della fiera, vi consiglio di cercarlo in centro, non distante dalla stazione ferroviaria (via treno raggiungerete i padiglioni in pochissimo tempo). Scoprirete che molti colleghi soggiornano proprio lì e sarà più facile incontrarsi la sera e conoscersi meglio. Date un’occhiata alle offerte su Booking* per trovare quello più adatto a voi.


*All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione. Questo significa che se decidete di effettuare una prenotazione o di fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie ❤

Condividi questo viaggio

Digital

Potrebbero interessarti:

26 Comments

  1. 1
  2. 3
  3. 5
  4. 7
  5. 9
  6. 11
  7. 13
  8. 15
  9. 17

    Quando aprii il blog sul buon vecchio Blogspot, il mio era un semplice diario di viaggio in cui raccontavo le mie esperienze in modo molto personale e senza sapere nulla di hashtag, social, commenti, WordPress, Enti, collaborazioni ecc ecc.
    E’ stato soltanto dopo aver aperto l’account Twitter che ho intravisto il mondo che c’era dietro. Pur non avendo velleità ed aspirazioni altissime, non ti nascondo che mi piacerebbe far parte di questo mondo.
    A chi, del resto, non piacerebbe inserire nel curriculum collaborazioni con Enti del Turismo, Tour operator, ricevere compensi per post sponsorizzati ecc.
    Vorrei tanto prendere parte a questi eventi ma mi sentirei un tantino ridicola e fuori posto fra voi “Ciòvani”, avendo il doppio della vostra età.
    Sono inesorabilmente ed irrimediabilmente fuori target 🙁 però ciò non toglie che in futuro possa fare la pazzia di venire solo per conoscervi tutti! 😀
    Poi…se a qualcuno interessasse collaborare con le “Milf” ma ben venga! 😉
    Inboccallupo a tutti 😉
    Daniela

    • 18

      Ciao Daniela 🙂
      Il mondo del blogging è un iceberg, ti rendi conto delle sue dimensioni solo se ti immergi, diciamo così 🙂
      L’età non è un problema e tanto meno un limite, credimi! Ci sono blogger di tutte le età 😉
      Crepi il lupo e a presto 🙂

  10. 19
    • 20

      Ciao Alessandra 😀
      Io ti faccio già un grande in bocca al lupo! Quest’esperienza è spesso un terno al lotto, ma ti auguro il meglio 🙂
      Ci vediamo a Rimini, un abbraccio ❤️

  11. 21

    Ciao Martina! Questo post sembra fatto apposta per noi. Andremo per la prima volta alla fiera e siamo abbastanza terrorizzati, soprattutto perché nessuno di noi è un leone nell’approcciare le persone. Il mio auspicio è di trovare il coraggio di parlare con qualcuno xD
    Una cosa bella però sarà conoscere tanti blogger con cui finora abbiamo interagito solo dietro uno schermo, come te, e questo sarà sicuramente una gioia e un arricchimento.
    A presto e grazie! 🙂

    • 22

      Ciao Chiara 😀
      Mi fa davvero piacere sapere che questo post si è rivelato utile a qualcuno, spero che quest’esperienza vi porti tante novità positive! 🙂
      Hai ragione, la cosa più bella è proprio conoscere altri blogger, ci vediamo lì! 🙂 ❤️

  12. 23

    Hai avuto una bella idea scrivendo questo post, un paio di volte mi sono chiesta cosa fossero esattamente queste due fiere e più o meno l’avevo capito, tu mi hai tolto gli ultimi dubbi.

    Comunque non ci sono mai stata e dubito che ci andrò. Quest’anno no di sicuro! In bocca al lupo 🙂

    • 24

      Grazie Anna 🙂
      Lo scopo era proprio quello di aiutare chi affronta la fiera per la prima volta, ma anche togliere qualche dubbio a chi, come te, non partecipa ma si sta informando un pochino 🙂
      Crepi il lupo 😉

  13. 25

    Ciao Martina! Grazie per questi tuoi consigli 🙂 Io andrò per la prima volta e non nego di avere un sacco di domande nella testa. È stato utile leggere il tuo punto di vista sincero sulla Fiera, mi hai tolto alcuni dubbi! Allora ci vediamo lì? 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *