Immergersi nel verde della Carniola meridionale in Slovenia

La Slovenia è una terra verde e l’area meridionale della Carniola lo dimostra. In questo post vi propongo tre luoghi per scoprirla.

Divisore tag

Che la Slovenia fosse una terra verde l’avevo intuito durante la mia visita ad EXPO, ma mai avrei pensato di incontrare così tanta natura subito dopo aver superato il confine con l’Italia.


Leggi anche: Quattro giorni in Slovenia alla scoperta della Carniola


Parco Naturale Lahinja

Le strade, da quelle più grandi e trafficate a quelle più piccole e sperdute, si immergono in oceani fatti di foglie, rami e prati.

Qui l’estate esplode in tutto il suo splendore. Anche dove ci sono campi coltivati, vitigni o veri e propri paesi, l’azione dell’uomo è silenziosa, discreta, mai troppo invadente.

Parco Naturale Lahinja

Durante il mio viaggio in Slovenia ho soggiornato al BIG BERRY, un glamping del quale vi ho già parlato, e bastava uscire dal bungalow per immergersi nella natura. Il fiume Kolpa scorre infatti a pochi metri e regala scorci di una bellezza incredibile.


Leggi anche: Glamping in Slovenia: il BIG BERRY Lifestyle Resort


@ BIG BERRY Lifestyle Resort

Questa però era solo un’anticipazione, perché da lì sono poi partita alla scoperta della Dolenjska (in italiano Bassa Carniola) e della Bela Krajina (Carniola Bianca), due delle regioni più meridionali e meno turistiche della Slovenia.


Leggi anche: Lubiana: cosa vedere in un giorno nella capitale slovena


Parco Naturale Lahinja

Il Parco Ambientale del fiume Lahinja

A circa mezz’ora in auto dal BIG BERRY e a otto chilometri da Črnomelj, una delle città principali della regione, c’è il Parco Ambientale del fiume Lahinja, un continuo alternarsi di boschi, prati, dolci salite e discese circondate dai campi coltivati.

Parco Naturale Lahinja

La visita è iniziata dalla località Pusti Gradec. Questa parte del parco è di proprietà della famiglia Klepec, ma è accessibile al pubblico purché si chieda il permesso, visto che uno dei sentieri, quello che conduce ad una piccola chiesa, passa all’interno del suo giardino.

La nostra guida ha chiesto l’autorizzazione e ci è stata concessa senza una minima esitazione.

Parco Naturale Lahinja

Il percorso da Pusti Gradec si divide in due. Da una parte si può scegliere di attraversare il piccolo ponte a lato della casa e immergersi in uno dei boschi del parco.


Leggi anche: Visita al Lago di Bled: dal Castello alla Kremna Rezina


In questo caso vi ritroverete a seguire per un po’ la riva del fiume Lahinja tra sentieri e fenomeni carsici nascosti però dai rami e dalle piante.

Parco Naturale Lahinja

Dall’altra si può decidere di proseguire tra i campi coltivati e seguire la strada sterrata per una passeggiata all’aria aperta meno impegnativa.

Di sicuro questa è la scelta che più si adatta a ogni tipo di viaggiatore.

Parco Naturale Lahinja

Informazioni: il Parco ambientale del fiume Lahinja si trova a circa dieci chilometri a sud di Črnomelj, una delle città più importanti della regione.

Parco Naturale Lahinja

La sorgente del fiume Krupa

A circa venticinque minuti in auto da Pusti Gradec si trova quello che secondo me è uno dei luoghi più magici di tutta la Bassa Carniola: la sorgente del fiume Krupa.

Reka Krupa

Sembra uscita direttamente da un libro di fiabe e l’acqua ha dei colori splendidi che spaziano dal verde al turchese.


Leggi anche: Visita alLa Gola di Vintgar: una meraviglia naturale slovena


Reka Krupa

Informazioni: la sorgente del fiume Krupa è a circa dieci chilometri verso nord. È necessario lasciare la macchina all’inizio del sentiero e proseguire piedi per un paio di minuti.

Reka Krupa

Un giro in carrozza fino al Castello di Otočec

Un altro modo per scoprire il verde della Slovenia è fare un giro in carrozza. Io l’ho fatto nei dintorni di Novo Mesto, in un luogo più affollato e sicuramente meno spontaneo dei precedenti, ma comunque suggestivo.

Exploring Novo Mesto, Slovenia

Dalla horse farm Amigo abbiamo seguito strade e sentieri fino al Castello di Otočec, costruito su una piccola isola sul fiume Krka e oggi hotel cinque stelle.

Informazioni: l’Amigo bar horse farm si trova a Mali Slatnik 15, Novo Mesto.

Exploring Novo Mesto, Slovenia

La natura in Slovenia, e Carniola meridionale in particolare, è la padrona di casa e il verde è ovunque, non ci si può non innamorare dei contrasti, delle sue mille sfumature. Non si può tornare a casa e non sentirne almeno un po’ la mancanza.


Leggi anche: Le Grotte di Postumia: un viaggio sotto terra in Slovenia


Parco Naturale Lahinja

Dove dormire in Slovenia


Dove dormire in SloveniaDurante il mio viaggio in Slovenia sono stata ospite del BIG BERRY Lifestyle Resort*, un glamping sulla riva del fiume Kolpa che unisce la natura del campeggio alle comodità dell’appartamento.

Visti i sei posti letto, può essere la soluzione ideale per chi viaggia in gruppo e vuole essere indipendente. Vi ho parlato meglio della struttura in un altro post.


Siete mai stati in Carniola meridionale? La inserireste in un vostro itinerario dedicato alla Slovenia?Lasciate un commento 🙂

Divisore tag

Informazioni

Le foto sono state scattate con una Canon 1100D*, per vedere le altre sfogliate il mio album su Flick.

*All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione. Questo significa che se decidete di effettuare una prenotazione o di fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie ❤

Condividi questo viaggio

Slovenia

Potrebbero interessarti:

14 Comments

  1. 1

    Bello questo articolo, come sempre. Basta, ce ne sia mai uno che è brutto!!! Stupiscimi ogni tanto! Ahahaha comunque mi hai fatto tornare la nostalgia della Slovenia, abbiamo trascorso solo 5 giorni in mezzo a quel verde, eppure quel piccolo viaggio mi manca molto! Da ripetere assolutamente 🙂

    Anche io avevo cercato Hero Maps Pro mesi fa (seguendo i tuoi consigli da backstage), ma è vero, non si trova più… e non ho ancora trovato niente di altrettanto carino! 🙁

    • 2

      Ahahah grazie Agnese ❤ Mi dispiace essere così prevedibile 😛
      Lo stesso vale per me, posti splendidi e compagnia pure 🙂
      Sto ancora cercando un’alternativa valida per chi non è riuscito a scaricare Hero Maps Pro, eventualmente ti aggiorno 🙂

  2. 3
  3. 5

    Ciao Marti! Bel post e belle foto, come sempre, brava 🙂 sembra ieri che siamo state al Big Berry e invece è già passato un mese e mezzo!
    Domanda tecnica 😀 come hai fatto a creare la mappa interattiva? Grazie mille!

    Un bacione e buon fine settimana

  4. 9

    Buondì! La vista di questi luoghi così rilassanti di prima mattina fa bene al cuore. Le foto sono incantevoli.
    Posso farti una domanda tecnica? Incorpori le foto da Flickr attraverso il codice? Noi facciamo così, ma abbiamo un problema di nitidezza quando vengono inserite nel blog e non riesco a capire se dipenda dal tema, dal metodo di esportazione o dalla pesantezza delle foto… Scusa il disturbo 😀

    • 10

      Buongiorno Chiara 🙂 ❤
      Hai ragione, mentre sceglievo le foto ogni tanto mi incantavo, sono luoghi splendidi e sono felice di essere riuscita a trasmettere le mie stesse sensazioni attraverso le foto 🙂
      Esatto, le incorporo così. Avete provato a selezionare la qualità della foto quando vi compare il codice? Io a volte mi dimentico e lascio quella predefinita. Comunque nessun disturbo! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *