Gole dell’Alcantara: tra rocce vulcaniche e body rafting in Sicilia

Alla scoperta di una delle meraviglie naturali della Sicilia: le Gole dell’ALcantara. Tutte le informazioni, gli orari e i prezzi per scoprire questo luogo nella parte orientale dell’isola.

Divisore tagL’acqua gelida che sbatte sulle caviglie e il sole di agosto che si infila tra le rocce scure: le Gole dell’Alcantara (dall’arabo al qantar, ponte) sono una Sicilia molto diversa da quella che avevo già incontrato durante il mio viaggio.

Gole dell'Alcantara

Mi ero dedicata principalmente a città, come l’elegante Palermo e la storica Siracusa, o a piccoli paesini come quelli di Savoca e Forza d’Agrò, dove è stato girato Il Padrino. Poi mi sono ritrovata in un luogo che per un secondo mi ha ricordato la Slovenia e le sue Gole di Vintgar. Invece no, ero ancora sull’isola.

Gole dell'Alcantara

Le Gole dell’Alcantara si trovano nella valle omonima ai piedi dei Peloritani, i monti che caratterizzano la punta nord orientale della Sicilia e che sono incastrati tra lo stretto e l’Etna. Si snodano tra il comune di Castiglione di Sicilia e a quello di Motta Camastra, in provincia di Catania il primo e di Messina il secondo.

Gole dell'Alcantara

A differenza di molte altre gole in giro per l’Europa, il fiume Alcantara non si è fatto spazio consumando la roccia nel corso dei secoli, ma ha trovato posto all’interno della pietra lavica, tra fessure e crepe, portando via i materiali più teneri. È questo che rende il luogo così particolare dal punto di vista morfologico.

Le alte pareti, infatti, sono il risultato di eruzioni vulcaniche, di colate di lava che si è raffreddata velocemente e ha creato disegni e motivi affascinanti, quasi decorativi.

Gole dell'Alcantara

Mentre le si guarda dal basso ci si sente piccoli piccoli e il pensare che un tempo tutto quel materiale era incandescente ci trasforma in esseri minuscoli. O almeno questa è la sensazione che hanno dato a me mentre camminavo nell’acqua gelida, attenta a non scivolare.

Gole dell'Alcantara

Le colate di lava si sono sormontate le une alle altre per migliaia di anni e l’intervento del fiume è poi riuscito a formare canyon profondi 25 metri e larghi dai 2 ai 5. Due forze incredibili che si sono incontrate creando ciò che vediamo oggi.

Gole dell'Alcantara

COME ACCEDERE ALLE GOLE DELL’ALCANTARA: ORARI E COSTI

Io mi sono fermata nel comune di Motta Camastra, l’accesso è lungo la statale 185. Una volta arrivati all’altezza della Trattoria La Porta del Re all’Al-Qantarah c’è un ampio parcheggio gratuito sul lato opposto della strada. Lasciata l’auto lì ci sono due opzioni.

Si può scendere con l’ascensore (pagando un biglietto di 8€), che si trova proprio al limite del parcheggio, oppure raggiungere il letto del fiume a piedi. L’accesso pedonale è poco più avanti lungo la statale e il costo è di 1,50€. Si può visitare le gole dalle 8.00 al tramonto e il mio consiglio è di andare la mattina presto, quando il numero di visitatori è ridotto.

Gole dell'Alcantara

ATTIVITÀ ALLE GOLE DELL’ALCANTARA

Una volta arrivati sulla piccola spiaggia di sassi, ci si può limitare ad ammirarle oppure si può fare una passeggiata lungo il fiume. In questo caso è fondamentale utilizzare scarpe adatte a camminare nell’acqua e sul fondo un po’ scivoloso e, ovviamente, prestare attenzione. La temperatura dell’Alcantara raggiunge gli 8 gradi.

Gole dell'Alcantara

Per chi volesse approfondire, c’è anche la possibilità di fare un’escursione con istruttori esperti all’interno delle gole. Potrete scoprirle e viverle attraverso il river trekking e scivolare lungo le rapide facendo body rafting.

I gruppi che organizzano questo tipo di attività sono molti e i prezzi variano (scendendo molto raramente sotto i 10€ in periodi di bassa stagione). In ogni caso il percorso dura sempre tra l’ora e mezza e le due ore e vi verrà fornita l’attrezzatura adatta per esplorare la zona in completa sicurezza.

Gole dell'Alcantara

Io mi sono limitata alla prima opzione, entrando in acqua fin dove mi era possibile e congelandomi semplicemente ginocchia e caviglie. I miei compagni di viaggio, invece, hanno proseguito con la guida e l’escursione, consigliandomela per la prossima volta.

Gole dell'Alcantara

Visitare le Gole dell’Alcantara vuol dire scoprire una Sicilia un po’ diversa da quella che spesso si immagina e dove la natura e l’acqua dolce sono le vere e proprie protagoniste. La tappa ideale per chi vuole scoprire l’isola attraverso le sue mille sfumature.

Siete mai stati alle Gole dell’Alcantara? Vi piacerebbe vederle? Lasciate un commento 🙂

Divisore tagInformazioni

Le fotografie sono state scattate con una Canon 1100D, per vedere le altre sfogliate il mio album su Flickr.

Ti piacciono i miei contenuti? Puoi trovare nuovi post, codici sconto e anteprime tutti in una sola mail! Iscriviti ❤

Cliccando su "Iscriviti" accetti alla raccolta dei dati da te forniti. Questi dati verranno utilizzati nel più completo rispetto della privacy. Qui maggiori informazioni

Potrebbero interessarti:

2 Comments

  1. 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *