Il Museo Archeologico Eno Bellis di Oderzo

Il Museo Archeologico Eno Bellis di Oderzo: vi riporto alla scoperta della mia città e della sua storia.

Il Museo Archeologico Eno Bellis racchiude tanti piccoli pezzi di storia della città. Oderzo è un centro antico, fondato dai Veneti nel II millennio a.C., ma si è sviluppato soprattutto in epoca romana, quando diventò uno dei centri più importanti della regione. Tutto questo prima di essere distrutto dai barbari e di rinascere nel medioevo.

Museo Archeologico

Il museo si trova nella barchessa di Palazzo Foscolo, dove oggi ci sono la Pinacoteca Alberto Martini e la Galleria di Arte Moderna. Inaugurato nel 1876 è uno dei più antichi d’Italia, anche se, dopo anni di restauro e il trasferimento nell’attuale sede, è stato riaperto nel 1999.

Museo Archeologico

Il percorso inizia al primo piano. Nella prima sala sono conservati i reperti di epoca preromana ritrovati nell’area di Oderzo. Si comincia con la preistoria, poi si continua con l’Età del Bronzo, durante la quale sembra essersi formato un primo centro urbano, e infine con quella del Ferro.

Museo Archeologico

Tra i ritrovamenti più interessanti c’è senza dubbio quello della sepoltura di cavallo dalla necropoli dell’Età del Ferro (seconda metà del V secolo a.C.). È stata portata alla luce nel 2005 e oggi lo scheletro è esposto all’interno del museo insieme alla bardatura in ferro e bronzo che lo accompagnava.

Museo Archeologico

La seconda parte del primo piano è invece dedicata all’epoca romana, quando la città si chiamava Opitergium. Quest’area del museo può essere definita la “sala delle anfore” per l’elevato numero di contenitori in terracotta esposti, tutti ritrovati nell’area di Oderzo.

Museo Archeologico

Anche il piano terra è dedicato all’antica Opitergium. Tra i reperti più belli ci sono i mosaici, uno fra tutti quello dedicato alla caccia, risalente al III secolo d. C. Queste opere d’arte sono diventate un simbolo della città. Un’intera sala è invece dedicata alle lapidi e ai monumenti funerari.

Museo Archeologico

Quelli all’interno del Museo Archeologico Eno Bellis sono solo alcuni dei tanti ritrovamenti di Oderzo. Molti infatti sono visibili nella loro posizione originale passeggiando per il centro storico della città. Un percorso che spero di scoprire presto in maniera più approfondita e di far conoscere anche a voi.

Museo Archeologico

Info viaggi

INFO

Il Museo Archeologico Eno Bellis si trova in via G. Garibaldi 63 a Oderzo (Treviso). È aperto il venerdì dalle 14.00 alle 19.00, il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 19.00.

L’ingresso costa 4€ intero e 3€ ridotto. C’è la possibilità di acquistare un biglietto cumulativo che comprende il Museo Archeologico e Palazzo Foscolo: 6€ intero e 4€ ridotto (5€ in caso di mostre temporanee come quella dedicata all’Africa). La prima domenica del mese costa 1€, ma solo con visita guidata a cura di Associazione Athena (0422 713333).

Il biglietto ridotto è disponibile per ragazzi dai 7 ai 17 anni, studenti universitari fino a 26 anni, residenti nel Comune di Oderzo, gruppi di oltre 10 persone e tesserati Touring. Gratuito per bambini fino a 6 anni, diversamente abili con accompagnatore, tesserati Amico Oderzo Cultura e un accompagnatore per gruppo.

Per vedere altre foto del museo e di Oderzo, sfogliate il mio album su Flickr.

Ti piacciono i miei contenuti? Puoi trovare nuovi post, codici sconto e anteprime tutte in una sola mail! Iscriviti ❤

Potrebbero interessarti:

2 Comments

  1. 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *