Visita al Lago di Bled: dalle mura del castello alla Kremna Rezina

Uno dei luoghi più famosi della Slovenia: il Lago di Bled. Vi accompagno in visita al Castello e vi porto a mangiare una torta davvero tipica.

Uno dei miei sogni sloveni era quello di vedere di persona il Lago di Bled. È un luogo che ti trascina dolcemente all’interno di un libro di fiabe, uno di quelli con le illustrazioni stampate, ma che sembrano acquerelli dipinti a mano direttamente sulla pagina.

Lago di Bled

Bled si trova nella regione slovena dell’Alta Carniola (Gorenjska), l’area più settentrionale tra quelle che ho visitato durante il mio soggiorno al BIG BERRY, il glamping del quale vi ho già parlato. Il lago è circondato dalle Alpi Giulie e da quelle Caravanche e per questo i pendii e la vegetazione si gettano direttamente in acqua.

Lago di Bled

Non ho potuto passeggiare lungo le sponde del lago per una questione di tempo, ma sono salita fino al castello, uno dei più antichi della Slovenia: il Blejski Grad. La struttura fu costruita nel Medioevo e da lì si può godere di una delle viste più belle sul lago, ma anche sulla Gorensjka.

Castello di Bled - Blejski Grad

Al suo interno oggi è possibile trovare un museo dedicato allo sviluppo dell’Alta Carniola, dall’Età del Bronzo all’epoca contemporanea: storia, geologia, usi e costumi che permetteranno a chi lo visita di capire un po’ meglio questa zona della Slovenia.

Castello di Bled - Blejski Grad

Castello di Bled - Blejski Grad

Personalmente non sono un’amante delle mostre ospitate nei castelli, per questo ho preferito di gran lunga passeggiare sulle mura e all’interno degli altri ambienti alla ricerca di dettagli e scorci in grado di rimanere impressi tra i ricordi.

Castello di Bled - Blejski Grad

Castello di Bled - Blejski Grad

Sui cortili del Blejski Grad si affacciano anche un negozio souvenir, un punto di ristoro, un ristorante, la stamperia del castello e una cantina. Modi come altri per arricchire la visita e trascorrere il tempo in un luogo tra i più belli della regione.

Castello di Bled - Blejski Grad

Castello di Bled - Blejski Grad

Una visita a Bled non è completa se non si raggiunge anche la piccola isola che sbuca tra le acque del lago, Blejski otok (cosa che dovrò rimandare alla prossima volta, purtroppo), e se non si assaggia la Kremna Rezina, una torta che sembra essere nata proprio qui.

Kremna Rezina

È il risultato dell’unione di un sottilissimo strato di pasta sfoglia, un mattone di crema pasticcera e uno di panna e, infine, un altro sottilissimo strato di sfoglia ricoperto di zucchero a velo. Io, che preferisco il salato, ho perso clamorosamente la sfida, ma mi dicono che anche gli amanti dei dolci hanno avuto qualche difficoltà.

Kremna Rezina

Bled è già nella lista dei luoghi nei quali tornare. Ho bisogno di visitare con più calma questo puntino turchese sulle mappe della Slovenia, voglio raggiungere in barca l’isola e passeggiare lungo le sponde del lago. Magari in inverno, o in autunno, quando i colori diventano così belli da togliere il fiato.

Lago di Bled

Ti piacerebbe andare a Bled o ci sei già stato? In questo caso, cos’altro consiglieresti? 🙂 

Info2
MAPPA E INFO

Bled si trova a circa 45 minuti in auto da Lubiana e a quasi due ore dal BIG BERRY Lifestyle Resort, dove ho soggiornato.

Per quanto riguarda il castello, il costo dell’ingresso è di 10,00€ per gli adulti, 7,00€ per gli studenti universitari, 5,00€ per i bambini fino ai 14 anni. Un bambino accompagnato da due adulti entra gratis. Il Blejski Grad è aperto tutto l’anno dalle 8.00, ma chiude alle 18.00 da novembre a marzo, alle 20.00 da aprile al 14 giugno e dal 16 settembre al 31 ottobre e alle 21.00 dal 15 giugno al 15 settembre. Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Dove mangiare la Kremna Rezina? Un po’ ovunque. Io ho assaggiato quella della Pasticceria Šmon.

Per vedere altre foto scattate in Slovenia, sfoglia il mio album su Flickr.

[hmapspro id=48]

Ti piacciono i miei contenuti? Puoi trovare nuovi post, codici sconto e anteprime tutte in una sola mail! Iscriviti ❤

Potrebbero interessarti:

15 Comments

  1. 1
  2. 3
  3. 8
  4. 10
  5. 12
    • 13
  6. 14

    Che in Slovenia c’ho lasciato un pezzettino di cuore l’ho già scritto ovunque, per cui ti ringrazio di avermi fatto tornare alla mente questi bellissimi ricordi. Certo, se penso alla Kremnza Rezina mi passa la fame…lo confermo: anche i divoratori di dolci per professione saranno messi a dura prova 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *