Le Isole Eolie: un viaggio a Lipari e Vulcano

Le Isole Eolie sono sette. Io ne ho visitate due: Lipari, la più grande, e Vulcano, con la sua terra scura e l’odore di zolfo. Ecco cosa non perdere.

Divisore tag

C’era una volta Ulisse, che durante il suo lungo viaggio per mare raggiunse le isole Eolie, dove incontrò Eolo, dio del vento.

Okay, forse l’Odissea non recitava proprio così e, secondo alcuni, non è nemmeno stata ambientata nel Mediterraneo, ma il fascino di questo arcipelago va ben oltre la storia di Ulisse di ritorno da Troia. Come molte altre isole, le Eolie sembrano essere al di fuori dal tempo: piccole, circondate dal mare, con barche che vanno e vengono e ognuna con una propria personalità.

Isola di Lipari

Durante il mio primo viaggio in Sicilia avevo una giornata a disposizione per scoprirne almeno due e ho deciso di approdare a Lipari e Vulcano, rimandando l’incontro con le altre cinque: Alicudi, Filicudi, Panarea, Salina e Stromboli.


 Leggi anche: Dieci giorni in Sicilia: itinerario e pensieri


Isola di Lipari

Lipari: cosa vedere

Lipari è la più grande e la più popolosa. È abitata fin dall’antichità e nel corso dei secoli ha visto alternarsi insediamenti preistorici, greci, romani, arabi, normanni e spagnoli.

Isola di Lipari

La zona del Castello racchiude in sé tutte le tracce lasciate da queste popolazioni, molte delle quali sono conservate all’interno del Museo archeologico regionale eoliano. Qui, sul punto più alto dell’isola, si trova anche la Cattedrale di San Bartolomeo, con l’antico chiostro del Monastero del Santissimo Salvatore.

Isola di Lipari

Nonostante tutta la storia che racchiude, ciò che rimane più impresso di Lipari, il comune principale dell’isola, è il suo intrecciarsi di vicoli, che salgono dal mare e raggiungono il castello.

Isola di Lipari

Le case dalle pareti chiare, le persone che chiacchierano fuori dall’uscio mentre si riposano all’ombra, qualcuno che prepara le reti da pesca, mentre i turisti passeggiano sotto il sole estivo. Quell’atmosfera che si trova solo su un’isola del Mediterraneo.

Isola di Lipari

Vulcano: cosa vedere

L’isola di Vulcano è invece molto diversa, meno popolosa e più selvaggia. Questa è la terza isola più grande dell’arcipelago e  leggenda vuole che fosse anche la dimora di Efesto, dio del fuoco e fabbro degli dei.

Isola di Vulcano

Su Vulcano è possibile immergersi nelle pozze di fanghi e fare il bagno nell’acqua calda, ma bisogna abituarsi anche all’odore di zolfo. L’isola è infatti uno dei vulcani attivi delle Isole Eolie, così come Stromboli, che però è più piccola.

Isola di Vulcano

Via mare si possono scoprire anche la Piscina di Venere, una sorta di vasca naturale dalle acque limpidissime, e la Grotta del Cavallo, chiamata così perché le rocce sembrano disegnare un cavallo intento a bere l’acqua della Piscina. Voi lo vedete?

Isola di Vulcano: Piscina di Venere e Grotta del Cavallo

Le isole hanno sempre qualcosa di affascinante, ma le Isole Eolie, dove si intrecciano natura, storia e mitologia, regalano un’esperienza unica a chi visita la Sicilia. Ognuna ha le sue peculiarità, il suo mito o la sua leggenda, ognuna ti incuriosisce, ti invita ad andarla a trovare e non si può rifiutare.

Isola di Lipari

Siete mai stati alle isole Eolie? Vi piacerebbe visitare Lipari e Vulcano? Lasciate un commento 🙂

Divisore tagInformazioni

Le immagini sono state scattate con una Canon 1100D*. Per vedere le altre potete sfogliare il mio album su Flickr.

L’arcipelago delle Isole Eolie si trova in provincia di Messina, al largo della costa settentrionale della Sicilia. Per raggiungere la regione in traghetto esistono ottimi collegamenti dalla Campania: ci sono traghetti Napoli Palermo, perfetti se si vuole scoprire l’intera isola, oppure Napoli Catania, solo per citare due delle tante proposte.

Per raggiungere le Isole Eolie invece si può partire da Palermo, Milazzo (Messina) oppure ci si può affidare alle mini crociere che partono anche da Patti (Messina).


*All’interno di questo post sono stati inseriti link di affiliazione che vi permetteranno di vedere i prodotti citati su Amazon. Se decidete di acquistare uno o più oggetti, utilizzando direttamente questi link contribuirete senza costi aggiuntivi a supportare questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie ❤


Ti piacciono i miei contenuti? Puoi trovare nuovi post, codici sconto e anteprime tutti in una sola mail! Iscriviti ❤

Cliccando su "Iscriviti" accetti automaticamente alla raccolta dei dati da te forniti. Questi dati verranno utilizzati nel più completo rispetto della privacy. Qui maggiori informazioni

Condividi questo viaggio

Messina

Potrebbero interessarti:

8 Comments

  1. 1
  2. 3
  3. 5
  4. 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *