Il Fondaco dei Tedeschi e Venezia dall’alto

Il Fondaco dei Tedeschi, dopo secoli, è di nuovo un luogo dedicato al commercio. Vi accompagno fino all’ultimo piano, dove si può ammirare il Canal Grande dall’alto. 

Divisore tag

Venezia è il risultato di culture diverse, di migliaia di persone che cercavano di sopravvivere tra le calli strette e poco illuminate e di altre, provenienti da tutta Europa, che commerciavano tra i suoi canali. 

È proprio questo che, insieme alle sue vie d’acqua, la rende unica nel suo genere: il continuo viavai internazionale di merci e persone.


 Leggi anche: Mini guida ai sestieri di Venezia: le informazioni utili


Il Canal Grande

I fondachi (fonteghi, in veneziano) possono essere considerati dei simboli del periodo d’oro della Serenissima, quando Venezia era uno dei poli commerciali più importanti del Mediterraneo.

Si tratta di edifici all’interno dei quali i mercanti stranieri potevano depositare i loro prodotti, portare a termine compravendite e alloggiare durante i loro soggiorni in città. Ogni fondaco era riservato ad un’area geografica o politica ben specifica.

Vista dal Fondaco dei Tedeschi

I due più famosi di Venezia sono il Fondaco dei Tedeschi e quello dei Turchi (oggi Museo Civico di Storia Naturale), entrambi si affacciano sul Canal Grande, l’arteria principale della città, e risalgono al XIII secolo. Con la caduta della Repubblica (1797) persero però la loro funzione.


 Leggi anche: Il Museo di Storia Naturale di Venezia: una visita per tornare bambini


Fondaco dei Tedeschi

Dopo moltissimi anni, però, il Fondaco dei Tedeschi è diventato nuovamente un luogo dedicato al commercio.

Dall’ottobre 2016 l’edificio si è trasformato in un grande magazzino di lusso in mano al gruppo DFS, che offre prodotti duty free in particolare a viaggiatori con un budget per nulla ridotto. In un certo senso potrebbe ricordare la Rinascente di Milano, anche se qui si cerca di dedicare molto più spazio alle eccellenze del territorio e della regione.

Fondaco dei Tedeschi
Fondaco dei Tedeschi

La terrazza panoramica del Fondaco dei Tedeschi

Non sono un’amante dello shopping e, per questo, non mi sono fermata a curiosare tra le scarpe e gli abiti esposti, ma sono salita subito all’ultimo piano, interamente dedicato a mostre ed eventi.Da qui si può accedere ad una terrazza panoramica.

Terrazza del Fondaco dei Tedeschi

Lo spazio disponibile sul tetto è molto poco e non possono salire più di 80 persone alla volta. Per questo motivo, sul posto, è necessario prenotare un badge gratuito che permette di regolare gli accessi alla terrazza. Io l’ho ritirato alle 13.30 per le 14.30.

Vista dal Fontego dei Tedeschi

La vista da lì è splendida. Si possono vedere le cupole della Basilica di San Marco, il Canal Grande che scorre attraversando la città e i tanti campanili che svettano da ogni lato. Il Ponte di Rialto (che al momento è in ristrutturazione) è proprio ai tuoi piedi.

Vista dal Fondaco dei Tedeschi

Il Fondaco dei Tedeschi offre oggi un nuovo punto di vista su Venezia e al suo interno, anche se è un po’ nascosta da merci moderne, si può ancora ammirare la sua storia, tra antichi caminetti e arcate eleganti.

Fondaco dei Tedeschi

Conoscevate il Fondaco dei Tedeschi? Avete mai visto Venezia dall’alto? Lasciate un commento 🙂

Divisore tag

Informazioni

Fóndaco è un termine derivato direttamente dall’arabo (funduq, casa-magazzino) e indirettamente dal greco (πάνδοκος, πανδοκεον). Il Fondaco dei Tedeschi si trova nel sestiere di San Marco, vicinissimo al Ponte di Rialto. 

Il Fondaco dei Tedeschi è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 da ottobre a marzo e dalle 9.30 alle 21.30 da aprile a settembre. All’interno sono presenti anche toilette gratuite.

Le immagini sono state scattate con una Canon 1100D*, sfoglia il mio album su Flickr.


*All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione. Questo significa che se decidete di effettuare una prenotazione o di fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie ❤

Condividi questo viaggio

Venezia

Potrebbero interessarti:

10 Comments

  1. 1

    Adoro Venezia, ci sono stata un po di volte e a breve ci ritornerò, ho sempre cercato di capire da dove si potesse avere quella vista che vedevo in molte foto e non l’avevo mai capito, ora finalmente l’ho scoperto!! 😀 Il fondaco dei Tedeschi farà parte delle prossime tappe del mio viaggio 😉

  2. 3

    Adoro Venezia e lo scorso carnevale, quando ci sono andata, sono corsa subito al Fondaco dei Tedeschi perché avevo letto qualcosa su qualche giornale. Purtroppo, quando ci sono stata io era nuvolo e pieno di foschia ma è stata comunque una bellissima esperienza: mi hanno detto che col bel tempo e se non c’è foschia, in lontananza si possono vedere le montagne … sarà vero? 😉

  3. 5
  4. 7
  5. 9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *