Foce del Bevano: la riserva naturale a due passi da Ravenna

Foce del Bevano: un viaggio in barca per scoprire la fauna e la flora di questa parte di Romagna. Un luogo splendido per chi vuole fare birdwatching a due passi da Ravenna.

Divisore tag

Fare birdwatching in questa parte d’Italia era uno dei miei sogni di viaggio. Farlo in barca, seguendo con pazienza lo scorrere dell’acqua e i ritmi lenti che l’area naturalistica impone a chiunque voglia visitarla, mi ha permesso di realizzarlo nel migliore dei modi.

Vi accompagno a fare birdwatching sulla foce del Bevano.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

La Foce del Bevano

L’area naturalistica della Foce del Bevano si trova a pochi chilometri da Ravenna ed è una delle zone litoranee con maggiore diversità ambientale in Emilia-Romagna.

Nei suoi circa 40 ettari si alternano acqua, vegetazione, dune e prati salmastri o aridi. È natura a trecentosessanta gradi. L’intervento dell’uomo è minimo. Se escludiamo le pinete create per proteggere i raccolti dai venti che arrivano dal mare, ci sono sono alcune torrette di osservazione e, prima di entrare nell’area protetta, le bilance dei pescatori.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano
Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

Il giro in barca sulla Foce del Bevano

Siamo partiti quando il sole non era troppo alto. Siamo saliti su una barca elettrica e abbiamo seguito il corso del torrente Bevano fino alla sua foce. Da una parte il Lido di Classe, dall’altra quello di Dante.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

Quest’area è popolata soprattutto da aironi, rapaci, rallidi, anatidi, trampolieri, gabbiani e sterne. Io non so riconoscerli e distinguerli tutti, ma ho comunque cercato di aguzzare la vista e vederne il più possibile.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano
Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

Alcuni si nascondevano tra le piante e i cespugli lungo la riva, altri si mettevano in mostra o si scaldavano sotto il timido sole di inizio autunno. Per noi, che ci guardavamo intorno, è stata una vera e propria caccia al tesoro.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

Una volta raggiunta la foce non si può più proseguire in barca e si è costretti a scendere per vedere la spiaggia all’interno della riserva. Si tratta di un’area protetta e quindi non vi si può accedere, ci sono infatti delle staccionate ad impedire l’ingresso.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano
Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

Risaliti sulla barca, sulla strada del ritorno, deviamo di pochissimo il nostro tragitto. Ci fermiamo circa a metà strada per salire su una delle torrette di osservazione e ammirare i fenicotteri che animano il Parco Regionale del Delta del Po in questo periodo dell’anno. Un altro spettacolo della natura.

I fenicotteri

Il Centro Visite Cubo Magico di Bevanella

Per scoprire questa zona durante il blog tour #BuonVivere ci siamo affidati agli esperti del Centro Visite Cubo Magico di Bevanella. Nato all’interno di un ex casa di guardia dell’adiacente idrovora, il centro è oggi il punto di partenza per le escursioni. Qui è stato anche creato un percorso multimediale che ha lo scopo di presentare il territorio ai visitatori.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

Informazioni utili per visitare il Cubo Magico di Bevanella

Il Centro Visite Cubo Magico Bevanella si trova in località Savio, Ravenna, in via Canale Pergami 80. È aperto:

  • dal 26 marzo al 14 giugno e dal 1 al 30 settembre: il sabato dalle 15.00 alle 18.00, domenica e festivi dalle 9.30 alle alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00
  • dal 15 giugno al 31 agosto: tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00

Per gruppi superiori alle 10 persone, le escursioni e le visite sono possibili tutto l’anno su prenotazione anche in orari diversi da quelli indicati.

Il biglietto per l’ingresso al centro visite costa 2€ intero e 1€ ridotto (bambini tra i 6 e 9 12 anni, over 65 e gruppi organizzati). Gratis per bambini sotto i 6 anni, disabili e accompagnatori.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

Le attività che potete fare

È possibile fare diversi tipi di escursioni:

  • a piedi o in bici nella Pineta di Classe e in prossimità dell’Ortazzo
  • in barca elettrica o in canoa fino alla Foce Bevano con guida ambientale (dal 15 luglio al 31 ottobre)
  • escursione guidata alla Pineta Ramazzotti

Altri servizi offerti:

  • visite guidate a piedi, in bici, in barca elettrica e in canoa
  • attività educative e percorsi didattici per le scuole
  • punto ristoro con prodotti tipici del territorio
  • agricampeggio
  • aula didattica attrezzata
  • noleggio canoe, bici e binocoli
  • spazi per seminari, convegni, eventi e iniziative speciali
  • giardino esterno attrezzato con area barbecue
  • bicigrill e bicipoint

Maggiori informazioni sul sito Atlantide.net.

Birdwatching in Romagna: in barca fino a Foce Bevano

In questo brevissimo video potete salire in barca con noi e percorrere un pezzo del percorso all’interno dell’area naturalistica della Foce del Bevano.


Dove dormire in Romagna

Durante la mia settimana in Romagna ho soggiornato al B&B Calicanto*, a Forlì.

La struttura è molto carina, in mezzo al verde e con dei padroni di casa davvero accoglienti. Ve ne ho parlato in maniera approfondita in un altro post, quello dedicato interamente al B&B di Forlì.


Se avete dubbi, domande o suggerimenti,
lasciate un commento!

Divisore tag

Media

Le foto sono state scattate con un iPhone 6s* e una Canon 1100D*, per vedere le altre potete sfogliare il mio album Flickr.


*All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione. Questo significa che se decidete di effettuare una prenotazione o di fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie ❤

Potrebbero interessarti:

2 Comments

  1. 1

    Io non sono una grande appassionata di birdwatching, ma mi mangio un po’ le mani perché qui in NZ di uccelli bellissimi ce ne sono a decine, e non sai quanto mi piacerebbe riconoscerli tutti! Però un’esperienza come la tua mi piacerebbe farla, anche solo per un mini viaggio nella natura e nella pace più completa! Dev’essere stata proprio una bella esperienza, soprattutto quando avete visto i fenicotteri!!

    • 2

      A me piace molto fotografare gli animali, quindi ogni occasione è buona. Se poi il paesaggio è questo, anche meglio!
      Eh sì, è stata un’esperienza davvero bello e non posso che consigliarla. Anche se sono un’amante delle città, ogni tanto ci vuole una pausa e un po’ di tempo in mezzo alla natura ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *