Corsica: #unviaggiovintage

Un viaggio nel tempo e nello spazio: vi racconto #unviaggiovintage, nato dall’idea di Monica, di Alla ricerca di Shambala. Io vi porto in Corsica.

Arrivo tardi, anzi, tardissimo.

Lo scorso anno Monica, di Alla ricerca di Shambala, ha creato il tag #unviaggiovintage. Quest’idea nasce per raccontare i nostri viaggi prima di approdare su internet, quelli dei quali abbiamo solo album di foto impolverati, immagini sbiadite e filmini amatoriali con l’audio rovinato dal vento. Mi sono sempre ripromessa di partecipare, poi però, tra un esame e l’altro, sono tornata a casa così poco spesso che non ho mai trovato il tempo di sfogliare le vecchie fotografie, di infilare il naso tra gli album e i ricordi.

Oggi, finalmente, riesco a scrivere questo post. Di luoghi, prima di cominciare quest’avventura su internet, ne ho visti parecchi, ma alla fine ho deciso di iniziare questo viaggio nel tempo dalla Corsica e, se poi ci sarà l’occasione, magari vi porto pure in Scozia, in Norvegia e in Danimarca. Si vedrà.

Corsica 3

Ho visitato la Corsica nel 2002, quando avevo dieci anni. Io e la mia famiglia abbiamo raggiunto Livorno in auto, per poi imbarcarci per Bastia, prima tappa di quel viaggio.

Abbiamo proseguito verso sud, raggiungendo prima Porto Vecchio, una città di origine genovese, e poi San Bonifacio, sulla punta meridionale dell’isola, che dista solo pochi chilometri dalla Sardegna.

Corsica 5

Mi ricordo i vicoli, le case chiare e le scogliere bianche, calcaree, che, dal mare, erano così imponenti da togliere il fiato. Ricordano molto vagamente le falesie di Dover, in Inghilterra, ma questo lo avrei scoperto solo un bel po’ di anni dopo. Ultima tappa Ajaccio, luogo natale di Napoleone Bonaparte e capoluogo della Corsica.

Corsica 4

Ho, purtroppo, dimenticato molto di questo viaggio. Nella mia testa ho immagini sparse, sconnesse. Ricordo bene però le Bocche di Bonifacio, la gita in barca per vederle dal mare, il B&B immerso nel verde che ci ha ospitati e la sorpresa nello scoprire che lì, dove tutti parlavano francese, arrivavano i canali Rai. A dieci anni ci si stupiva con poco, nel 2002.

Corsica 1

Info2

MAPPA E INFO

La Corsica è un’isola e regione francese. Per raggiungerla dall’Italia una buona soluzione è quella del traghetto Livorno Bastia (la tratta che ho fatto io e una delle più brevi), ma si può partire anche da Piombino, Genova e Savona.

L’hashtag #unviaggiovintage è stato creato da Monica, del blog Alla ricerca di Shambala (qui potete trovare il suo post). Le regole sono molto semplici:

  1. Potete scegliere voi se parlare di un solo viaggio e più d’uno, massima libertà sulla scelta del tema o del filo conduttore, basta che sia roba vecchia;
  2. L’importante è che ogni viaggio di cui parlate ci sia almeno una o più fotografie con voi dentro (così possiamo vedere come stavate combinati ai tempi, sta proprio lì il bello);
  3. Se siete blogger scrivete il post sul vostro blog e inserite il link tra i commenti al post di Monica, se non lo siete inviatele racconto e immagine a allaricercadishambala[at]gmail.com e lo condividerà comunque sulla pagina Facebook del blog;
  4. In entrambi i casi, i partecipanti lasciano un commento in fondo al post di Monica (i blogger con il link al loro post) e concedono implicitamente a Alla ricerca di Shambala l’autorizzazione a condividerle sui profili social;
  5. Per i tempi c’è carta bianca, ricordando che il ferro va battuto finché è caldo (e qui io sgarro, parecchio, ma spero non sia un problema).

Ti piacciono i miei contenuti? Puoi trovare nuovi post, codici sconto e anteprime tutte in una sola mail! Iscriviti ❤

Potrebbero interessarti:

17 Comments

  1. 1

    Che bella la Corsica, che bei ricordi! Ci sono stato la prima volta nel ’94 (altro che vintage!), con la ragazza che sarebbe poi diventata mia moglie. L’ultima volta ci siamo stati nel 2010 e c’era anche nostro figlio. Forse anche per questo la ricordo con particolare affetto.

  2. 3

    Che bella idea! Io che sono un po’ più vecchia di voi ne avrei da raccontare di viaggi vintage 🙂 Spero di poter contribuire presto con il racconto di un viaggio nella campagna inglese: senza cellulare, senza laptop, solo con un blocco per gli appunti, una vecchia macchina fotografica e una bicicletta senza freni…

  3. 6
  4. 8

    Che bella sorpresa vedere dopo un po’ di tempo un altro articolo per #unviaggiovintage, avevo partecipato anch’io ai tempi.
    Bella la tua Corsica, ci sono stata anch’io un po’ di anni fa e l’ho trovata bellissima, non mi ricordo i canali televisivi, mi ricordo invece che mi sono stupita un paio di anni fa che in Sardegna il mio telefono prendesse solo gestori francesi.
    Bello il tuo Blog, vado a farci un giretto.
    Ciao
    Norma

    • 9

      Ciao Norma 🙂
      Grazie di essere passata e di aver lasciato un commento, sono felice che il blog ti piaccia 🙂
      Anche a me è piaciuta molto la Corsica, anche se la ricordo poco 🙂
      A presto 😀

  5. 10

    ciao Martina, te lo giuro ormai mi ero quasi dimenticata del #viaggiovintage, la mia prima iniziativa per coinvolgere blogger e lettori, che mi ha riservato tantissime sorprese. Mi fa molto piacere che addirittura qualcuno se ne ricordi a distanza di tempo e partecipi ancora, grazie grazie 🙂
    Sgarrare? ma quandomaiiiiii, è un gioco e non ci sono termini.

  6. 12
  7. 14

Rispondi