Il quartiere Chiado di Lisbona, l’anima letteraria della città

Il quartiere Chiado di Lisbona, ecco cosa vedere. Vi accompagno a scoprire la zona letteraria e storica della città, seguendo Pessoa.

Divisore tag

Chiado (pronuncia: ʃiadu) è il cuore letterario di Lisbona, uno dei suoi quartieri più particolari, e dopo averlo scoperto ne sono rimasta affascinata.


 Leggi anche: Visitare Lisbona: cosa vedere in tre giorni nella capitale


Chiado.

Poco prima di partire per il Portogallo avevo annotato alcune cose che non volevo assolutamente perdere. Sulla mia lista avevo dato molto spazio alla zona di Belém e del Parque das Nações e messo punti esclamativi accanto a luoghi che poi in realtà mi hanno lasciata un po’ indifferente.


 Leggi anche: Il Parco delle Nazioni e il volto moderno di Lisbona


In viaggio, però, le liste sono solo parole su un foglio di carta e quei punti esclamativi solo i segni di una penna. In viaggio le carte in tavola si mescolano, spesso senza che tu faccia nulla.


 Leggi anche: Belém, due passi per la Lisbona dei naviganti


Lisbon.

Il quartiere non era tra quelli evidenziati sulla mia lista, ma avrebbe dovuto. Mi ha incantata con la sua atmosfera turistica, ma spontanea, con le case con gli azulejos ben conservati e i suoi locali letterari. Uno di questi è A Brasileira, in Rua Garrett, dove c’è anche la statua di Fernando Pessoa.

Pessoa.

È una delle aree di questa città che vorrei esplorare con più calma e ora voglio portarvi con me e mostrarvi i due luoghi che mi hanno fatta innamorare.

Chiado.

Livraria Bertrand

Uno dei motivi che mi ha spinto a passeggiare per questo quartiere è una tappa letteraria. Volevo entrare nella Livraria Bertrand, la più antica libreria del mondo ancora in attività. Venne fondata nel 1732 e oggi è diventata una catena con oltre 50 negozi in tutto il Portogallo.

Qui ho acquistato una copia del libro “Lisboa – O que o turista deve ver“, proprio di Pessoa. Si tratta di una sorta di guida della città realizzata da uno scrittore che ne è diventato in qualche modo il simbolo.

Chiado.

Orari della librerai Bertrand

La Libreria Bertrand si trova in R. Garrett 73 ed è aperta dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 22.00, la domenica dalle 11.00 alle 20.00. Durante i festivi, dalla domenica al giovedì, dalle 10.00 alle 19.00, il venerdì e il sabato dalle 9.00 alle 22.00.

Chiado.

La Igreja do Carmo

Il gioiello più bello del Chiado è però la Igreja do Carmo, una chiesa quasi interamente distrutta dal terremoto che ha colpito Lisbona nel 1755.

Le sue rovine mi hanno lasciata senza fiato. Mi sono seduta sui gradini all’entrata e mi sono fermata ad ammirare quello che ne rimaneva. Credo sia uno dei luoghi più belli di Lisbona. Le mura laterali e le grandi arcate mettono quasi in soggezione. Riesce ad essere imponente, anche se il suo tetto è il cielo.

Igreja do carmo.

Al suo interno c’è anche il museo archeologico, che conserva alcuni oggetti e reperti romani, medievali e precolombiani. Quelli più interessanti sono senza dubbio le mummie, che sono all’interno di piccole teche e si possono vedere da vicino.

Igreja do carmo.

Ecco un piccolo consiglio. Dalle finestre del giftshop si può godere di un’insolita vista sulla città, quindi non ignorate quest’area della chiesa. Per me è stata una bella sorpresa.

Lisbon.

Informazioni per la visita

La Igreja Do Carmo si trova in Largo do Carmo ed è aperta dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 18.00 (fino alle 19.00 da giugno a settembre), chiusa la domencia, il 1 maggio, Natale e Capodanno.

Il biglietto d’ingresso costa 3,50€ intero, 2,50€ per gli studenti, gratuito per i minori di 14 anni.

Lisbon.

La zona è piena di luoghi dove fare shopping e il più famoso è forse l’Armazéns do Chiado, un grande magazzino, ma non limitatevi a questo lato del quartiere. Godetevi la musica in Largo do Carmo, il vociare nei locali e i colori delle pareti degli edifici. Il Chiado è pieno di vita.

Chiado.

Dove dormire a Lisbona


Dove dormire a LisbonaDurante il mio viaggio a Lisbona ho soggiornato in un appartamento di Unique Design Apartments*, a due passi dalla centralissima Rua Augusta e dal suo celebre arco. Aveva quattro posti letto, due in camera matrimoniale e due sul divano letto. 

È una soluzione perfetta, sia per la posizione che per la presenza della cucina, ideale se volete essere autonomi, soprattutto se viaggiate in gruppo.


Avete mai visitato il Chiado? Lo inserireste nel vostro itinerario di viaggio a Lisbona? Lasciate un commento 🙂

Divisore tag
Informazioni

Il quartiere è collegato alla Baixa dall’Elevador de Santa Justa, ma ci si può arrivare anche a piedi. Oppure salite sul famoso Tram 28 e raggiungete quest’area della città sul mezzo più caratteristico di Lisbona. In alternativa potete prendere anche la metro (linee blu e verde) e scendere a Baixa-Chiado.

Le immagini sono state scattate con una Canon 1100D*. Per vedere le altre potete sfogliare il mio album su Flickr.


*All’interno di questo post sono presenti dei link di affiliazione. Questo significa che se decidete di effettuare una prenotazione o di fare un acquisto e utilizzerete questi link, i siti mi riconosceranno una percentuale. Per voi non ci sono costi aggiuntivi, ma così facendo supporterete questo blog e il lavoro che si nasconde dietro ogni articolo pubblicato. Grazie ❤

Potrebbero interessarti:

2 Comments

  1. 1

    Bellissime foto complimenti. 🙂
    La Bertrand è la libreria più antica al mondo ancora in attività ed anche la mia libreria di fiducia insieme alla Barata.
    Sinceramente non consiglierei il 28 per scendere dallo Chiado alla Baixa visto che ci vogliono 5 minuti a piedi. Il 28 è ideale per salire in Alfama o nel quartiere di Estrela, spesso sottovalutato dai turisti. Ci sei stata?

    • 2

      Grazie mille 🙂
      Lo consigliavo per salire in realtà, ma probabilmente hai ragione, di sicuro ne sai più di me su Lisbona 😉
      Sono stata in Alfama e, anche se ho visto poco, mi è piaciuto come quartiere. Estrela non lo conoscevo, ma cercherò di rimediare in futuro. 🙂
      Grazie dei consigli 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *