Questione di igiene: le 30 attrazioni più sporche del mondo

Quali sono le attrazioni più sporche del mondo? Helpling ha stilato la classifica dei trenta luoghi più visitati dai germi. Curiosi di scoprire quali sono?

Divisore tag

Quando si viaggia si fanno mille cose diverse: si prendono mezzi di trasporto sconosciuti, si sale con scale e ascensori fino all’ultimo piano di torri e palazzi, si assaggiano cibi mai provati e si vedono cose nuove. Raramente però si pensa che quel muro che stiamo toccando e quel corrimano che ci aiuta un gradino dopo l’altro sono stati sfiorati da milioni di persone prima di noi.

Per fortuna quando si viaggia ci si concentra di più sull’esperienza che si sta vivendo, ma vi siete mai chiesti quali sono i luoghi turistici più sporchi del mondo? Helpling sì e ha stilato la classifica delle trenta attrazioni più visitate dai germi. Eccole.

Le 30 attrazioni più sporche del mondo

La statua di Giulietta

Ho parlato di lei in alti post, uno fra tutti quello nella quale vi ho suggerito cosa vedere a Verona in un giorno.

Ogni anno migliaia di turisti romantici si accalcano sotto il balcone della bella Giulietta per posare una mano sul suo seno destro, ormai logoro, per raccogliere un po’ di fortuna in amore. Lo ammetto, l’ho fatto anche io.

Giulietta

La metro di Londra

Personalmente penso che ogni metropolitana sia un paradiso per germi & co, ma a quanto pare quella di Londra vince un primo posto non invidiabile. Quando si dice che viaggiare crea anticorpi…

Underground entrance.

American Museum of Natural History

Secondo l’infografica, il Museo di storia naturale di Manhattan è stato inserito tra le prime trenta attrazioni più sporche del mondo a causa di un teschio di un dinosauro che tutti possono sfiorare. Io non sono tra le persone che lo hanno fatto, ma credo che l’esperienza valga il “rischio”.

American Natural History Museum.

Museo del Louvre

Il museo più famoso di Parigi è meta ogni anno di milioni di turisti e di altrettanti…ratti. A quanto pare la colpa è dei visitatori irresponsabili che lasciano i rifiuti nei giardini delle Tuileries attirando i roditori. Animale a chi?

Musée du Louvre.

La Torre Eiffel

Salire le scale fino alla cima della torre più romantica del mondo sembra essere un rischio non solo per chi soffre di vertigini, ma anche per chi teme lo sporco, la causa è la presenza dei tantissimi germi che popolano i corrimano. Una volta in cima bisogna fare attenzione alle proprie mani.

La Tour Eiffel.

Piazza San Marco a Venezia

Piazza San Marco e i piccioni sono un binomio ormai famosissimo, tanto che, fino a qualche anno fa, c’era chi vendeva sacchettini di mais ai turisti affinché potessero divertirsi con gli inquietanti volatili. Sono scelte anche queste, poi però non ci si deve lamentare!

Piazza San Marco

…E le altre attrazioni in giro per il mondo

In questa infografica trovate tutte le attrazioni che sono entrate nella lista delle 30 più sporche al mondo. Vogliamo parlare del Museo degli scarafaggi?

attrazioni più sporche del mondo

Avete mai visitato uno di questi luoghi? Raccontatemelo nei commenti 🙂

Divisore tag
Informazioni

Helpling è la piattaforma online leader per la ricerca e prenotazione di addetti alle pulizie. Attraverso il sito internet o l’app i clienti possono prenotare un operatore selezionato. Prova ad immaginare qualcuno che sistema casa al posto tuo prima o dopo un viaggio 😉

Ti piacciono i miei contenuti? Puoi trovare nuovi post, codici sconto e anteprime tutti in una sola mail! Iscriviti ❤

Cliccando su "Iscriviti" accetti automaticamente alla raccolta dei dati da te forniti. Questi dati verranno utilizzati nel più completo rispetto della privacy. Qui maggiori informazioni

Condividi questo viaggio

Curiosità

Potrebbero interessarti:

15 Comments

  1. 1

    Ciao Martina!
    Sicuramente nel mio elenco dei posti più sporchi ci sono le linee metropolitane (Roma capofila perché il disagio era davvero palpabile, tanto da decidere di non prenderla più) e i bagni pubblici che per quanto possano far ribrezzo a volte sono davvero necessari (mi vengono in mente i bagni del parco giardino della Valletta, terribile il puzzo che emanavano già da lontano).

    Al contrario, tra i posti più puliti metterei la città di Tallinn: ho trovato mezzi pubblici pulitissimi, bagni dei locali sempre dotati di sapone e carta (non è così scontato in Italia!) e in generale una città ben tenuta e curata. La nave della Tallink Silja che ci ha portati da Tallinn a Helsinki era un vero gioiello: moquette ovunque ma senza un granello di polvere, tavolini del ristorante bar pulitissimi, bagni perfetti e puntualità e pure cortesia (che sono da meno!).

    A presto!
    Claudia

    • 2

      Ciao Claudia 🙂
      Quando sono andata a Roma (ormai un bel po’ di anni fa) non ho mai preso la metro, ma che peccato se è come dici! è un mezzo davvero comodo! Sui bagni pubblici concordo, si vedono in giro cose “che voi umani…”! 😛
      Tallinn non la conosco, ma mi è piaciuto leggere il tuo commento e scoprire questo lato di lei. Grazie 🙂
      A presto 🙂

  2. 3

    Concordo con la Walk of Fame di Los Angeles.. un turista arriva lì con gli occhi a cuoricino dopo anni di film e di tappeti rossi hollywoodiani, e si ritrova una strada sporchissima con spazzatura ovunque e odori insoliti che fanno accaponare la pelle!! È pieno di barboni e di persone che insistono per rifilarti tour delle case dei divi, a prezzi altissimi. Una volta nella vita forse merita di essere vista, ma non vale la perdita di tempo di un turista. Peccato, perché per essere una delle strade più conosciute, non è valorizzata come merita!

  3. 5

    Sulla metropolitana di Londra la pensiamo allo stesso modo: trovamene una, in tutto il mondo, che non sia piena di batteri!

    Quella che mi ha sconvolto di più tra tutte è Venezia, lo ammetto. Lo so che i piccioni non sono mai il massimo, però non ho mai collegato troppo le due cose XD

    • 6

      Ciao Anna 🙂
      Esatto, metro, bus, treni…sfido a trovare un mezzo di trasporto pulito!
      Io ho avuto qualche incontro ravvicinato con i piccioni, quindi avevo il sospetto di trovare Piazza San Marco, ma non credevo fosse tra le prime trenta! 😛

  4. 7
    • 8

      Ciao Natascia 🙂
      Hai ragione, da Giulietta è quasi sempre pieno! Anche io sono salita in ascensore sulla Tour Eiffel, ma credo che anche quello non sia pulitissimo 😛 😉
      Grazie e a presto 🙂

  5. 9
  6. 12
  7. 14

    Io sono tanto curiosa, a questo punto, di visitare il Museo delle fognature, e pure quello dei capelli! Quello degli scarafaggi invece no grazie, ne faccio volentieri a meno 🙂
    Per me una delle meno igieniche è la tomba di Oscar Wilde, con tutte quelle persone che la baciano! A me i suoi scritti piacciono tantissimo, ma non esageriamo!! 🙂

    • 15

      Ciao Agnese 🙂
      Io tra quelli più strani visiterei l’Isola delle scimmie e quella delle bambole (troppo inquietante?), ma anche il Museo delle fognature sembra interessante 🙂 Se vado a Londra però mi sa che faccio un salto anche al Rat Café 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *