Pellegrinaggi in Spagna: il Cammino Lebaniego

Il Cammino Lebaniego è uno dei pellegrinaggi che attraversano la Spagna. Ecco tutte le informazioni utili: percorso, tappe, consigli e fotografie.

La Spagna è terra di pellegrinaggi e il Cammino Lebaniego è uno di questi. È uno dei tanti percorsi a piedi che si snodano nelle sue aree più settentrionali. A differenza di altri, però, parte e termina in Cantabria.

Camino Lebaniego

Se per il Cammino di Santiago la tappa finale è Santiago di Compostela, per il Cammino Lebaniego è il Monastero di Santo Toribio di Liébana, ai piedi del Parque Nacional Picos de Europa.

Monastero di Santo Toribio

Il percorso tradizionale (e più attrezzato) è la Ruta de la Montaña, che si snoda per 72 chilometri partendo da San Vicente de la Barquera, sul Mar Cantábrico. Dalla costa alle montagne, insomma.

Camino del Norte

Esistono però altre strade per raggiungere il Monastero: la Ruta Vadiniense, la Ruta Leonesa, la Ruta Castellana e la Ruta de Los Asturianos.

Camino del Norte

La prima e la seconda partono da Mansilla de las Mulas, in Castilla y León, per poi separarsi a Portilla de la Reina e superano entrambe i 150 chilometri. La Ruta Castellana, invece, ha inizio a Carrión de los Condes (136 chilometri), mentre la Ruta Asturiana a Llanes (72 chilometri), altro paese sul Mar Cantábrico.

Camino del Norte

La Ruta de la Montaña del Cammino Lebaniego condivide un tratto di strada, quello che va da San Vicente a Muñorrodero, con il Camino del Norte, uno dei percorsi del Cammino di Santiago. Camminando in quella zona non si può non rimanere incantati dalla natura cantabrica, dalle onde che si infrangono sulle ampie spiagge e il verde che esplode invece verso l’interno.

Camino del Norte

Il Camino del Norte segue la costa da Irun (Paesi Baschi) a Ribadeo (Galizia), passando per Santander, in Cantabria. È perfetto per chi vuole raggiungere Santiago di Compostela in tranquillità, perché è meno battuto del Cammino Francese e meno invaso dai pellegrini.

Camino del Norte

Il Cammino Lebaniego prevede due tappe principali tra San Vicente e il Monastero: Cades e Cabañes. Esistono però tanti altri luoghi di sosta lungo la strada come Lebeña e Potes, dei quali vi parlerò in un altro post.

Potes

Il Monastero di Santo Toribio

Il Monastero è luogo di pellegrinaggio perché al suo interno è conservato il pezzo più grande della Croce di Cristo giunto fino a noi: il Lignum Crucis. Per questo motivo tutti coloro che percorrono questo Cammino vengono chiamati crucenos o cruceros e il simbolo del percorso è una croce.

Monastero di Santo Toribio

Inoltre, quando il compleanno di Santo Toribio (16 aprile) cade di domenica, inizia l’Año Jubilar (Anno Giubilare), privilegio dato dal Papa Giulio II nel 1512. Nei dodici mesi successivi al Monastero viene aperta la Porta del Perdono, che, secondo i fedeli, assolve tutti i peccati di coloro che ci passano attraverso.

IMG_0043

Anche se l’edificio che vediamo oggi risale al 1256, la fondazione di questo monastero è datata invece attorno al Sesto secolo. Tra le sue pareti non è conservato solo il pezzo della Croce, ma anche il corpo del vescovo Toribio De Astorga, che pare lo portò con sé dalla Terra Santa. Entrambe le reliquie sembra siano state trasferite in questo luogo nell’Ottavo secolo.

Monastero di Santo Toribio

Oggi il Lignum Crucis si trova all’intero di una struttura di protezione, che però permette ai fedeli, attraverso una piccola apertura, di toccarlo o baciarlo. Questa decisione fu presa per l’elevato numero di pellegrini che nei secoli portarono a casa con sé dei piccoli frammenti.

Monastero di Santo Toribio

Informazioni per chi vuole percorrere il Cammino Lebaniego
  • Lungo il percorso è presente una connessione Wi-Fi gratuita.
  • Esiste un’applicazione (disponibile sia per iOS che per Android) per tutti coloro che intendono intraprendere il Cammino: Peregrino Lebaniego Digital. Utile per avere informazioni in tempo reale e per scoprire alberghi e alloggi.
  • Si consiglia di prenotare con almeno un giorno di anticipo gli alberghi e gli ostelli che compaiono all’interno dell’applicazione.

Per tutte le altre informazioni e ottenere la mappa del Cammino Lebaniego, scarica la brochure spagnola attraverso il pulsante:

Download

Monastero di Santo Toribio

Info viaggi

MAPPA E INFO

Nella mappa potete vedere le tappe principali della Ruta de la Montaña del Cammino Lebaniego (segnate con i numeri da 1 a 4), con i puntatori verdi sono invece segnati i punti di partenza degli altri percorsi.

Durante il mio viaggio in Cantabria ho soggiornato una notte a Potes all’Hotel Valdecoro.

Per vedere le altre foto scattate in Cantabria, sfoglia il mio album su Flickr.

Iscriviti alla newsletter per ottenere anticipazioni, sconti e consigli❤

Potrebbero interessarti

4 Comments

  1. 1

    Ormai da qualche anno uno dei miei sogni è quello di fare un viaggio di almeno qualche giorno muovendomi solo a piedi…chissà se un giorno farò una parte di questo cammino, che mi sembra regali paesaggi stupendi!! Sappi che se vado a camminare da qualche parte ti porto con me! Ahahah

    • 2

      Ahahah volentieri ❤
      Io, lo sai, in viaggio cammino sempre, ma non ho mai fatto un vero e proprio pellegrinaggio. Mi piacerebbe, soprattutto con paesaggi come questo o quello del Camino del Norte. Ti seguo volentieri ❤

  2. 3

Rispondi