Il mio viaggio in Irlanda: #unafotoalgiorno

#unafotoalgiorno: sei foto per raccontare i miei sei giorni in Irlanda. Da un’idea di One Two Frida.

Tweet OneTwoFrida #unafotoalgiorno

La scorsa settimana Frida, del blog One Two Frida, ha lanciato un tag che mi ha subito incuriosito: #unafotoalgiorno. L’idea è quella di raccontare una destinazione attraverso le fotografie, una per ogni giorno in viaggio. All’inizio pensavo di cominciare questo piccolo gioco con New York, poi però ho deciso di rimanere un po’ più vicina a casa: vi porto in Irlanda.

#unafotoalgiorno

Giorno uno: Dublino.

Il primo giorno l’ho dedicato a Dublino, una città dalla quale non mi aspettavo molto e che invece mi è piaciuta davvero tanto. La foto che ho scelto è il riassunto delle mie ore dublinesi: le porticine colorate, le case in mattoni e quell’atmosfera un po’ grigia, ma mai triste.

Pretty doors.

Giorno due: The Dark Hedges e le prime ore in Irlanda del Nord.

Il primo incontro con l’Irlanda del Nord è stato in questo luogo magico: The Dark Hedges. Durante quella giornata ho visitato anche il porticciolo di Ballintoy e Ballycastle, ma ho scelto questa foto perché è la foto del mio viaggio in Irlanda.

The Dark Hedges.

Giorno tre: la Causeway Coastal Route.

Una giornata piena di cose da fare e da vedere: il Carrick-a-Rede Rope Bridge, il Selciato del Gigante, il Dunluce Castle e il Mussenden Temple. Un giorno intero dedicato alla Causeway Coastal Route, la strada che mi ha spinta a volare in Irlanda. Non è stato facile scegliere una sola foto.

Giant's Causeway.

Giorno quattro: Derry/Londonderry e il Donegal.

Il quarto giorno sono entrata in Donegal dopo aver passeggiato per qualche ora tra le vie della città di Derry/Londonderry. Malin Head, il punto più a nord d’Irlanda, è stata una delle sorprese più belle di questo viaggio. Uno dei momenti che ho preferito.

Martina at Malin Head.

Giorno cinque: il Donegal.

Il quinto giorno ho attraversato il Donegal da nord a sud, raggiungendo le Slieve League, le scogliere più alte d’Europa. Del Donegal ricordo le pecore e il verde, come vi ho raccontato, quindi non è stato difficile scegliere una foto che lo rappresentasse al meglio.

Slieve League.

Giorno sei: Sligo.

Ultimo giorno prima di tornare a Dublino, dove c’era un aereo pronto a volare in Italia. Sligo è stata una piccola sorpresa e una tappa improvvisata. Un modo carino per concludere il mio viaggio on the road.

Sligo.

Non è stato facile scegliere solo sei foto, ma è stato bello rivivere il mio viaggio in questo modo. Il tag di Frida è pronto per essere usato anche da voi, quale viaggio racconterete con #unafotoalgiorno? 😉

Info2

Sul blog potete trovare qualche informazione in più sul mio viaggio in Irlanda, ecco i post:

Per vedere altre foto del mio viaggio in Irlanda, sfogliate i miei album su Flickr.

Iscriviti alla newsletter per ottenere anticipazioni, sconti e consigli❤

Potrebbero interessarti

10 Comments

  1. 1
  2. 3
  3. 5
  4. 7

    Che begli scatti!! Mi stai facendo venire proprio voglia di partire e devo dire che un on the road in Irlanda è proprio sulla mia lista dei desideri!
    E poi molto carina l’idea del post… anch’io per il mio viaggio a Capo Nord di questa estate ero ricorsa ad #unafotoalgiorno per raccontarlo in presa diretta a chi era rimasto a casa e voleva aggiornamenti quotidiani!!!
    Se ti va di sfogliare quell’album è qui…https://postofinestrino.wordpress.com/2015/09/02/appunti-ancora-molto-disordinati-da-capo-nord/
    Mery

  5. 9
    • 10

      Grazie! 😀 Assolutamente no, anche perché spesso in una giornata si vedono un sacco di cose!
      Hai avuto una bella idea! A presto, un bacione ❤️

Rispondi