Aprile: in viaggio

Inizia un nuovo mese, è arrivato aprile e gli do il benvenuto in viaggio. Pensieri su un mese che è appena finito e su quello che è appena iniziato.

Quest’anno saluto aprile in viaggio. Lo saluto camminando su un altro continente, esplorando un Paese che non avrei mai immaginato di visitare così presto. Ma andiamo con ordine.

Quando è iniziato marzo non avevo nulla di eclatante in programma. Credevo avrei continuato a lavorare, a inviare curricula, a creare contenuti per il blog. Tutto nella norma. Poi però il 9 marzo arriva la telefonata di un amico e il 20 mi ritrovo su un aereo. Meta finale: Tokyo.

Aprile 2017

È successo tutto velocemente. Non me ne sono davvero resa conto finché non mi sono trovata sul primo volo e ho avuto un milione di ore per pensarci. Sono atterrata il primo giorno di primavera e oggi, 1 aprile, sono a Kyoto.

Insomma, marzo mi ha davvero sorpresa e questa volta in positivo. Non mi sarei mai aspettata un viaggio e di sicuro mai uno così lontano e lungo. Sì, perché atterrerò in Italia l’8 aprile e non vedo l’ora di raccontarvi tutto. Forse alcuni di voi mi stanno seguendo su e giù per il Giappone su Facebook e Instagram, ma, come potete immaginare, è difficile condensare giornate intere in poche righe.

Aprile, quindi, inizia in viaggio. E poi? E poi scriverò tanto, sistemerò tutte le fotografie e mi rimetterò in pari con il lavoro. Sicuramente passerò un po’ di tempo a casa, magari portando avanti delle piccole tradizioni, come quella di fare una grigliata tra amici il 25. Magari sì, magari no. Chi lo sa.

Mi sento incredibilmente fortunata ad essere dove sono e non posso chiedere di più.

Vi auguro uno splendido aprile. Dal Giappone.

Firma 2017 martina

Come è stato il vostro marzo? Avete qualcosa in programma per aprile? Fatemelo sapere nei commenti 🙂

Iscriviti alla newsletter per ottenere anticipazioni, sconti e consigli❤

Potrebbero interessarti

6 Comments

  1. 1
  2. 3
  3. 5

Rispondi